Login

Registrati

Quando prenoti con un account, avrai la possibilità di tracciare lo stato del pagamento, la conferma e potrai anche valutare il viaggio dopo che avrei finito il tuo tour.
Nome Utente*
Password*
Conferma Password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Nazione*
* Creando un'account accetti i nostri Termini di Servizio e Dichiarazione di Privacy.

Già registrato?

Login

Login

Registrati

Quando prenoti con un account, avrai la possibilità di tracciare lo stato del pagamento, la conferma e potrai anche valutare il viaggio dopo che avrei finito il tuo tour.
Nome Utente*
Password*
Conferma Password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Nazione*
* Creando un'account accetti i nostri Termini di Servizio e Dichiarazione di Privacy.

Già registrato?

Login

Domenica 13 dicembre IL MAUSOLEO DEI GORDIANI E LA BORGATA DI “ACCATTONE

0
Prezzo
Al prezzo di€ 15
Prezzo
Al prezzo di€ 15
Il tour non è ancora disponibile

Procedi con la Prenotazione

Aggiungi a Lista Desideri

Per inserire un oggetto nella lista dei desideri devi essere registrato

150

Perché prenotare con noi?

  • Nessun problema miglior prezzo garantito
  • Servizio Clienti
  • Tour e Attività selezionate
  • Assicurazione gratuita sui viaggi

Hai bisogno di aiuto?

Contattaci! Studieremo insieme l'offerta più adatta alle tue esigenze.

 0643252797

3426684680
roma.pittaluga@vivereeviaggiare.it

Fra Archeologia e Set cinematografico

 

Proseguono le nostre urban explorations nell’area dell’Ecomuseo Casilino: questa volta ci dedichiamo alla zona di Villa Gordiani e della Borgata Prenestina, edificata per volere del Regime fascista, con lo scopo di ospitare coloro che provenivano dall’antico quartiere dei Pantani, demolito per il tracciamento della via dei Fori Imperiali, divenuta luogo di emarginazione di centinaia di famiglie Se ne accorse il cinema quando Pasolini la scelse come uno dei set del film “Accattone”. Come molte aree ricadenti nell’area del Comprensorio Casilino, anche l’area di Villa Gordiani rappresenta una delle ultime tracce dell’agro romano antico presenti all’interno della città ed è caratterizzata da una storia di trasformazioni particolarmente complessa, che prende avvio da una vasta villa patrizia suburbana, proprietà della famiglia imperiale dei Gordiani, di cui ammireremo i resti del Mausoleo, della basilica e della cd. Aula ottagona.

Appuntamento: ore 10:30 fermata “Teano” metro C

Durata: 2 ore circa

Guide: Eleonora Maiani ( guida turistica, archeologa e storica dell’arte) e Stefania Ficacci (storica contemporaneista dell’Ecomuseo Casilino)

Costo: 15 euro comprensivi di auricolari

 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA VIA WHATSAPP: 342-6684680