Login

Registrati

Quando prenoti con un account, avrai la possibilità di tracciare lo stato del pagamento, la conferma e potrai anche valutare il viaggio dopo che avrei finito il tuo tour.
Nome Utente*
Password*
Conferma Password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Nazione*
* Creando un'account accetti i nostri Termini di Servizio e Dichiarazione di Privacy.

Già registrato?

Login

Login

Registrati

Quando prenoti con un account, avrai la possibilità di tracciare lo stato del pagamento, la conferma e potrai anche valutare il viaggio dopo che avrei finito il tuo tour.
Nome Utente*
Password*
Conferma Password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Nazione*
* Creando un'account accetti i nostri Termini di Servizio e Dichiarazione di Privacy.

Già registrato?

Login

SABATO 21 NOVEMBRE: UN PAESE NELLA CITTA’: LA GARBATELLA

0
Prezzo
Al prezzo di€ 15
Prezzo
Al prezzo di€ 15
Il tour non è ancora disponibile

Procedi con la Prenotazione

Aggiungi a Lista Desideri

Per inserire un oggetto nella lista dei desideri devi essere registrato

21

Perché prenotare con noi?

  • Nessun problema miglior prezzo garantito
  • Servizio Clienti
  • Tour e Attività selezionate
  • Assicurazione gratuita sui viaggi

Hai bisogno di aiuto?

Contattaci! Studieremo insieme l'offerta più adatta alle tue esigenze.

 0643252797

3426684680
roma.pittaluga@vivereeviaggiare.it

 
Appuntamento: ore 10:00 Piazza San’Eurosia € 15 a persona 
Guida privata e radioline incluse
Un itinerario per scoprire i segreti di un’area considerata da sempre un “quartiere paese o quartiere giardino”, una delle zone più singolari di Roma, contraddistinta da due stili architettonici diversi: il barrocchetto e il razionalismo; quartiere popolare e spesso usato come set cinematografico, per “Caro Diario” di Nanni Moretti, “C’eravamo tanto amati” di Ettore Scola o “L’audace colpo dei soliti ignoti” di Nanni Loy; luogo legato al cinema in quanto vi ha visto nascere attori come Maurizio Arena ed Enrico Montesano, e dove hanno vissuto Gigi Proietti ed Alberto Sordi a cui la Garbatella ha voluto rendere omaggio con un disegno commemorativo in via Antonio Rubino.   

L’itinerario parte ka piazza di Sant’Eurosia e si attraverserà  via Antonio Rubino  per giungere a uno dei luoghi più famosi della Garbatella “il bar dei Cesaroni”.  Da qui,  si scenderà per Via Roberto dei Nobili e si giungerà a piazza Ricoldo da Montecroce, dove si trovano la fontana Carlotta e la Scala degli Innamorati.  Si giungerà a Piazza Nicola Longobardi,  dominata dalla Scoletta,  il nome dato dagli abitanti alla scuola di Infanzia Luigi Luzzatti.  Si salirà per Via Giovanni Battista Magnaghi, e si giungerà in piazza Damiano Saulli, dominata dalla Chiesa dedicata a San Francesco Saverio e la scuola elementare “Cesare Battisti”  e dal nuovo murales, dove è raffigurata Clementina, la famosa ostella a cui si attribuisce il nome del quartiere.  Da qui si scenderà  in Via Passino, dove si ammirerà il Teatro Palladium, noto come Cinema Teatro Garbatella e il lotto 8 che si affaccia su Via Luigi Fincati dove si ammirerà il 2 nuovo murales con le due gigantesche mani. Infine, si giungerà a Piazza Augusto Albino, punto di incontro tra la Garbatella Vecchia e quella Nuova.
FOTO